FOCUS

L’obiettivo del convegno è quello di definire e condividere linee di ricerca nel settore della Architettura Tecnica, e più in generale nel macrosettore 08/C1, che siano in grado di rispondere in modo adeguato alle crescenti richieste che la società contemporanea impone, in termini prestazionali, funzionali e tecnologici alla costruzione.

Fondamentale, quindi, è la stretta relazione che deve legare – in termini scientifici e pratici – il mondo accademico con il processo produttivo, muovendo dalla consapevolezza che la formazione di una cultura tecnica nasce e si consolida anche come esercizio della pratica.

Le tematiche del convegno sono volte alla definizione di ambiti applicativi nell’area di interesse del settore, con specifico riferimento alle innovazioni tecniche e tecnologiche legate al settore delle costruzioni; in particolare, saranno sviluppati temi già trattati nelle precedenti edizioni del convegno, con la ulteriore declinazione della “MATER(i)A” (Materials, Architecture, Technology, Energy/Environment, Reuse, (Interdisciplinarity), Adaptability), da proporre sia come traccia per caratterizzare maggiormente gli interessi del settore, sia come strumento per definire innovative aree di ricerca.

Il convegno mira in primo luogo ad una riflessione critica riferita all’individuazione dei tratti evolutivi della disciplina.

L’ottica è quella di orientare – e allo stesso tempo ordinare – la produzione scientifica e pubblicistica che connota il settore, al fine di favorire una migliore identificazione degli argomenti di ricerca all’interno di un quadro tassonomico internazionale, con specifico riferimento agli ERC, al progetto Horizon 2020, etc.

COLLOQUIATE 2016 si propone inoltre di affinare il processo già attivato con COLLOQUIATE 2014 e COLLOQUIATE 2015, ovvero delineare l’orizzonte tematico della ricerca associata al settore ICAR 10 in relazione sia agli ambiti di pertinenza della disciplina, sia alle istanze oggi poste dalla società, in termini di bisogni, di valorizzazione delle risorse, di dinamiche di sviluppo associate all’innovazione tecnica.

La procedura di invio ed accettazione dei contributi sarà organizzata in due fasi.

La prima consiste nell’inoltro della pre-iscrizione contenente i dati del partecipante e dell’abstract del contributo da presentare, redatto in lingua italiana ed inglese (PRE-ISCRIZIONE & ABSTRACT), preliminare all’invio del contributo definitivo.

La seconda fase prevede la trasmissione delle relazioni finali estese (INVIO PAPER), che saranno valutate con un processo di double peer review, secondo le modalità e scadenze indicate nella sezione SUBMISSION.

La lingua ufficiale del convegno è l’italiano; gli abstract e i full paper dovranno essere presentati anche in inglese.

Il programma del convegno è scaricabile dal seguente link: PROGRAMMA

Gli atti del convegno saranno pubblicati in un book of abstracts corredato da una pen-drive contenente i contributi estesi; gli atti saranno distribuiti durante il convegno.

I contributi ritenuti più significativi dal Comitato Scientifico saranno pubblicati sulla rivista TE.M.A.

L’evento Colloqui.AT.e 2016 e’ realizzato con il sostegno di:

sponsor-29-luglio